Non un passo indietro: meno cinque alla finale di Coppa. I 32esimi

Ripercorriamo la galoppata, fino ad ora vincente, della compagine portuale nella competizione regionale della Coppa Italia. Lo facciamo partendo dai 32esimi, occasione in cui gli uomini di Paolo Caputo eliminarono la PMC.


Fu uno scontro tra titani quello che il turno offri al palinsesto dei trentaduesimi, Le due candidate al titolo CPC2005 e Pmc giocarono la prima in casa portuale, che terminò uno a uno( qui l’articolo)  e il ritorno in terra viterbese, qui l’articolo, anche questo bloccato ai tempi regolamentari sul punteggio di uno a uno. Servirono i calci di rigore per promuovere la CPC2005.
La gara d’andata fu un predominio portuale, a Tabarini rispose solo nel recupero Rosati, con la CPC2005 che vanificò anche un penalty, Metta si fece ipnotizzare da Nencione. Il ritorno non fu dei più facili, Provinciali dopo neanche dieci minuti aveva portato avanti i suoi, poi nella ripresa Funari permise ai suoi di giocarsi l’accesso ai sedicesimi ai calci di rigore. La serie fu al cardiopalma: Bevilacqua parato, Faina parato, Sepieri gol, Zhar gol, Gallo gol, Paolessi gol, Metta gol. Si andò  all’ultimo dei cinque rigori con Provinciali che tirò fuori, mentre  Tabarini non sbagliò e portò i suoi allo step successivo.
Una qualificazione meritata alla fine dei 180 minuti di gioco, ottenuta tra l’altro contro una signora squadra. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.