Al fotofinish il Derby del Tirreno va alla CPC2005

Cinquina della CPC, ma che sofferenza. La compagine portuale ha la meglio sul Santa Marinella solo nel finale. Nel momento in cui il Santa Marinella pareggia la CPC comincia a giocare sul serio. Ora quattordici giorni di ripos per il torneo delle Regioni, poi sarà il ritorno di Coppa a far capire che finale di stagione attende i portuali. Derby del Tirreno, al Tamagnini si affrontano CPC2005 e Santa Marinella per la quattordicesima di ritorno. I portuali in trasferta seppur giochino nel suo fortino, il calendario segna il S. Marinella tra le mura amiche. Mister Caputo non cambia di una virgola rispetto alle ultime uscite, solo il giovanissimo Buono classe 2002 a completare la rosa dei venti per la gara. Per arrivare secondi serve vincere da qui alla fine, di fronte una delle squadre più ostiche di questo finale di campionato. Gara viva, la Santa non è la squadra dell’andata uscita sconfitta cinque a zero. Assolutamente no. Al decimo Di Meglio su punizione scalda i guantoni a Pancotto, intelligente a respingere senza bloccare il forte tiro del numero nove santamarinellese. Tre minuti dopo Di Meglio, dopo un’azione personale nel cuore dell’area portuale, manda la sfera sul palo a Pancotto battuto. Sull’altro fronte galoppata di Tabarini con la sfera che arriva a Ruggiero, il tiro è di un soffio fuori. La CPC dopo i due pericoli si scuote, Serpieri prima cicca a tu per tu con Priori e poi insacca la rete del vantaggio. Azione sull’out destro con la sfera che arriva al centrale portuale, tiro dove Priori non può arrivare. CPC avanti. Di Meglio ha il piede caldo quest’oggi, su calcio di punizione dai trenta metri vede sfilare sul fondo, la bordata di collo viene deviata in corner da un portuale. Sul corner Pancotto con una botta di reni deve togliere la sfera destinata alla rete, direttamente dal corner ancora Di Meglio. È una sfida tra il Santa Marinella e Pancotto, al venticinquesimo Carra si vede deviare un tiro destinato alla rete. L’unico neo del Santa Marinella è che non difende per come attacca, la CPC ogni volta che si presenta davanti a Priori trova invece una difesa troppo larga, destinata a lasciare spazi, anche se a dir la verità la CPC ci arriva raramente. Alla mezz’ora altra fiammata portuale, Delogu per Spano con la sfera di un soffio fuori. In contropiede Tabarini, assist di Ruggiero, manda di un soffio alto. La CPC sembra aver preso le misure alla Santa, ha piazzato le tende nella metà campo avversaria ora. Al trentasettesimo arriva il raddoppio della CPC, tiro a spolverare sotto la traversa di Funari e palla nel sacco. Non succede più nulla da mettere sui taccuini fino al quarantacinquesimo, nessun recupero e tutti nello spogliatoio. Primo tempo da dividere a metà, il Santa Marinella, in special modo su calcio da fermo, va vicino alla marcatura in almeno due occasioni, ma sulla sua strada trova un Pancotto in stato di grazia. Seconda parte in mano alla CPC, che tramuta la supremazia sul campo con due reti. Il,primo tempo è tutto qui. Per chi pensa sia finita si sbaglia, dopo neanche quattro minuti dimezza il Santa Marinella. Corner dall’out di Di Meglio con Santu che di testa beffa tutti, palla sul palo e poi in rete. Al quindicesimo Santu ha tra i piedi la palla del pari, assist di DiMeglio con il centrale santamarinellese che si trova solo davanti a Pancotto, tiro solo svirgolato con la palla che si spegne di un niente fuori. Al ventesimo Treccarichi atterra Masciangelo in area, Andriambelo non ha dubbi e assegna il penalty. Sul dischetto si presenta Zimmaro che non sbaglia, due a due. Meritato il pari, nella ripresa una CPC evanescente ha lasciato occasioni e campo al Santa Marinella. Ma da qui i a vanti sarà altra storia. Due minuti dopo Masciangelo sbaglia, dall’altra Serafini no. Pancotto abbranca a terra il tiro di Mastrangelo, rilancia l’azione della Cpc2005 con Serafini che arpiona la sfera a metà campo e si invola verso Priori superandolo in uscita, tiro e palla nel sacco. La CPC2005 poco dopo capitalizza ancora, l’eurogol di Gallo porta i portuali avanti di due. Il calcio è strano, la CPC va avanti di due quando la Santa aveva pareggiato, e aveva nelle corde il terzo. La Santa si ferma, non ne ha più, l’uno due di Serafini e Gallo ha deciso la contesa. Allo scadere Serafini, assist di Feuli, segna ancora e chiude la gara servendo ai portuali la cinquina. C’è il tempo di vedere il classe 2002 Buono esordire in massima serie, poi passati i tre minuti di recupero Andriambelo manda tutti negli spogliatoi. Vittoria sofferta e ottenuta solo nel finale, ora riposo perché il 24 c’è l’appuntamento con la storia.

14a Ritorno Promozione girone A

S. Marinella 2 vs CPC2005 5

Marcatori: 19’pt Serpieri, 37’pt Funari, 3’st Santu, 23’st Zimmaro rig, 25’st Serafini, 27’st Gallo, 43’st Serafini 

ARBITRO Andriambelo

ASSISTENTI Gallese e Giovagnoli 

Ammonizioni Santu, Di Meglio, Spanò, Treccarichi, 

SANTA MARINELLA Priori Gilardi Rago Soave Morasca Santu Seku (34’st Fama) Puca (1’st Masciangwlo) Di Meglio Zimmaro Carra PANCHINA Sanfilippo Arilli no14 Fama Masciangelo Mechelli Russo ALLENATORE F. Morelli 

COMPAGNIA PORTUALE Pancotto, Funari(44’st Buono) , Gallo, Bevilacqua, Gimmelli, Serpieri, (1’st Treccarichi), Tabarini, Le Rose, Spanò(19’st Serafini) , Ruggiero(40’st Lancioni), De Logu (19’st Feuli) PANCHINA Nunziata, Buono, Treccarichi, Poggi, Converso, Feuli, Lancioni, Serafini. Metta ALLENATORE Paolo Caputo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: