Esame di matematica per la CPC2005: al Tamagnini arriva il Duepigreco

Vero e proprio testa coda quello che andrà in scena domenica mattina al Tamagnini, di fronte alla prima della classe CPC2005, imbattuta da 14 turni, ci sarà la quintultima del girone Duepigreco, proveniente invece da cinque sconfitte. Squadra quella romana lontana parente di quella dell’andata, seppur la CPC2005 in quell’occasione gliene rifilò ben cinque, con l’ultimo punto utile per la classifica datato il lontano 13 gennaio. Un punto a  Canale Monterano poi cinque sconfitte consecutive, questo il biglietto da visita attuale della squadra romana.  Per i portuali è un crocevia d’attesa, dopo il Duepigreco c’è il ritorno di coppa con il Torrenova di mercoledi, servirà vincere se si vuole andare in semifinale, e successivamente il primo dei due big match che attende la compagine di mister Caputo. Domenica prossima l’Aranova, quarta a cinque lunghezze, e una settimana dopo al Tamagnini la Corneto Tarquinia, attuale comprimaria del girone coi portuali. Quindici giorni dove ci si gioca, forse, un’intera stagione. Serve solo iniziare bene la quaterna di partite che il calendario offre, poi sarà il terreno di gioco a decretare la migliore.
Dirigerà l’incontro il sig. Manuel Antonellis di Ciampino, coadiuvato dalla sig.ra Giulia Petrini di Rieti e dal sig. Lorenzo Morano di Roma2.  

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: