Gli Under17 battono l’Honey Soccer e ritrovano la vetta

Finisce tre a due per i ragazzi di mister Di Pietro, pareggia il Petriana con il Massimina mentre il Monterosi è fermato dall’impraticabilità del campo e dovrà recuperare la gara con la Lupa Roma. La CPC2005 ne approfitta  per ritornare a guidare la classifica, in solitaria,  con un punto di vantaggio sul Petriana e due sul Monterosi

E’ una gara difficile sia per le condizioni atmosferiche che per il ricordo dell’ultima gara in casa del Monterosi, ma serve vincerla per continuare a sognare in grande.  Dopo dieci minuti l’Honey va vicino al vantaggio, svarione difensivo della compagine portuale con il centravanti ospite che tira a botta sicura, è il palo a fermare la sfera.  Piove e ne soffre la manovra portuale, e dieci minuti dopo serve Formisano a fermare l’Honey.  L’Honey dopo tanto spingere riesce a segnare, da fuori area il tiro del centravanti che beffa Formisano. Honey avanti. La CPC2005 stenta e da segnalare prima della mezz’ora c’è solo il lancio di Di Domenico per Fusini, sfera troppo veloce e l’esterno non riesce ad agganciare la sfera per un soffio. Quando tutto fa presagire allo zero a uno all’intervallo ci pensa Di Domenico a portare al pareggio i portuali.  Sfera  intercettata fuori area col centravanti che la manda a spolverare l’incrocio dei pali. Uno a uno. Sui piedi di Domenico ci sarebbe anche il raddoppio, velo di Cinque sugli sviluppi di un corner, ma il tiro si spegne sul palo. Un legno ciascuno   e tutti negli spogliatoi. Ripresa iniziata sotto i migliori auspici,  lancio lungo sulla battuta di inizio secondo tempo per Zerilli, confusione della difesa, con l’esterno portuale che ne approfitta siglando il due a uno.  L’Honey rimane in gara e al ventesimo si riporta in parità sugli sviluppi di un calcio d’angolo, cross con la sfera che arriva nel mezzo dell’area ed è colpita dal centravanti che trafigge Formisano. E’ due a due e tutto da rifare.  La CPC2005 dove non arriva con la tecnica lo fa col cuore, e al venticinquesimo segna ancora. Cinque penetra in area e viene atterrato con l’arbitro che non ha dubbi questa volta, precedentemente aveva sorvolato su di un fallo subito da Santocono, e assegna il penalty. Se ne incarica lo stesso  Cinque che batte l’estremo difensore ospite. E’ un quarto d’ora finale di sofferenza ma la CPC2005 tiene campo e porta a casa una vittoria importantissima. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: